Ansia e panico| Respirare nel sacchetto di carta

Attacchi di ansia e di panico | Respirare nel sacchetto di carta

Oggi andiamo a vedere un’altra tecnica di respirazione. Si tratta di una tecniche utile anche nel caso in cui dobbiate aiutare una persona che soffre di attacchi di panico (o attacchi di ansia) e può funzionare anche nei casi di emergenza. La cosa importante, però, è essere certi che ci sia in corso un attacco…

Continua a leggere…

Perché è arrivato l’attacco d’ansia (o di panico)?

Perché è arrivato l'attacco d'ansia (o di panico)

Quando parliamo di attacco di ansia o di panico, non facciamo riferimento al comune stato di ansia che si attiva quando siano preoccupati o ci sentiamo agitati per qualcosa. Intendiamo qualcosa di ben preciso: il cuore batte così veloce da far male, il respiro è altrettanto veloce (eppure sembra di soffocare), la testa si annebbia.…

Continua a leggere…

Attacchi di panico: basta conoscerli

Lo dico spesso: il primo passo per affrontare gli attacchi di panico è conoscerli, sapere come funzionano e come gestirli. Come spesso accade, la consapevolezza da sola probabilmente non basta, ma vi assicuro che la psicoeducazione (educare il paziente a capire come funziona il suo problema) è davvero fondamentale. Per questo, i primi incontri di…

Continua a leggere…

Quattro cose da NON dire a chi sta soffrendo

4 cose da non dire a chi sta soffrendo

Non è facile stare vicino a chi sta soffrendo (a proposito, se la persona che dovete aiutare soffre di ansia e attacchi di panico ne avevo parlato qui). La sofferenza altrui ci mette spesso in imbarazzo e sembra toglierci ogni strumento utile: qualunque cosa diciamo o facciamo, comunque non potremo mai eliminare davvero quella sofferenza.…

Continua a leggere…

Fobie: cosa sono? Perché arrivano?

Fobie: cosa sono Perché arrivano?

Iniziamo con una definizione semplice: una fobia è un tipo particolare di paura. La possiamo distinguere da una “semplice” paura per tre ragioni: Causa intense reazioni fisiche e psicologiche (tra cui tachicardia, tremori, iperventilazione, nodo allo stomaco, vampate di caldo o di freddo, desiderio di scappare, sensazione di essere paralizzati, desiderio di piangere o urlare,…

Continua a leggere…

Disturbi alimentari: facciamo chiarezza?

Disturbi alimentari facciamo chiarezza

In questi ultimi anni si è parlato moltissimo del problema dell’anoressia. Si parla sempre più anche del modello curvy (secondo me, non sempre in modo positivo o davvero utile, come sempre accade quando si passa agli estremismi). Eppure c’è ancora moltissima confusione rispetto ai disturbi alimentari: quando un problema alimentare diventa davvero un problema? Se…

Continua a leggere…

Posso diventare più sicuro di me?

Posso diventare più sicuro di me?

Nei corsi per neo e future mamme, gli incontri di cui mi occupo io sono quello sul rapporto di coppia e sul pianto. Specialmente durante quest’ultimo pongo una domanda alle partecipanti: “Cosa fa risuonare in voi il pianto del bambino?“. Ognuno ha la propria risposta: nulla di che, ansia, angoscia, irritazione… . Questo perché proiettiamo…

Continua a leggere…

Se sono così è colpa di mio papà?

Se sono così è colpa di mio papà?

Ammetto da subito che il titolo del post è impreciso: scrivo papà, ma in realtà faccio riferimento alla “funziona paterna“. Spero mi perdonerete, ma “E’ colpa della funzione paterna” suonava davvero male! Nell’articolo, per essere più precisa, parlerò di funzione materna e funzione paterna, lo prometto solennemente. Qual è la differenza? La funzione non è…

Continua a leggere…

Faccio bene a sentirmi in colpa?

Faccio bene a sentirmi in colpa

Io credo che una delle emozioni più difficili da tollerare sia il senso di colpa. Ho idea che scavi dentro di noi, in un continuo rimuginio: “Cosa ho fatto? Perché? E ora che succederà?“. Un vortice di pensieri e senso di impotenza ci sconquassano. In realtà, anche non provare MAI senso di colpa ha un…

Continua a leggere…

Quanto ci vuole per “guarire” dalla fame nervosa?

Quanto ci vuole per guarire dalla fame nervosa

PREMESSA: io parlo spesso di fame nervosa, ma come sapete il problema non è la fame nervosa che viene ogni tanto. Il problema si pone solo quando la fame nervosa diviene troppo frequente e risulta essere l’unico modo per gestire le emozioni. In particolare, quando la fame nervosa prende la forma del Binge Eating Disorder…

Continua a leggere…

Page 1 of 14