Come faccio a fregarmene? 4 modi per dare il giusto peso alle critiche

come faccio a fregarmene

Risposta breve: non puoi!   Ma che articolo utile che hai preparato per oggi..!   Ok, prima di sentirti senza speranza, vediamo insieme la questione.. Cosa vuole dire, per te, fregarsene? Molto spesso i pazienti sperano di uscire dal percorso imparando a fregarsene completamente degli altri e di ciò che accade intorno a loro. Sperano,…

Continua a leggere…

Che vantaggi ha il tuo sintomo?

Che vantaggi ha il tuo sintomo

Mi sembra già di sentirti: “Vantaggi? Il mio sintomo? Ma cosa stiamo dicendo? Non ha nessun vantaggio, dà solo fastidio!” In effetti, tutte le volte in cui dico: “Beh, se sono arrivati gli attacchi di panico un motivo ci sarà, avranno un senso…“, la persona mi guarda con gli occhi sgranati, come stessi dicendo un’eresia.…

Continua a leggere…

Esercizio | Oggi impariamo…a dire di no!

Quando dico ai miei pazienti: “Sai, hai la possibilità di scegliere, puoi anche dire di no” in genere mi guardano come se fossi una poveretta che non ha ben capito la situazione. Nella loro testa balena un: “Povera psicologa che non ha capito un’emerita cippa delle difficoltà della vita” e a voce affermano: “Fosse facile…è…

Continua a leggere…

Puoi davvero vivere senza aspettative? 3 “regole” per non rimanere delusi

Te lo sarai certamente sentito dire almeno una volta nella vita: “Non farti aspettative!” . In genere, è una frase che ci viene detta o che noi stessi ci diciamo in seguito a una delusione. Ma è davvero possibile vivere senza aspettative? E, anche ammesso che lo sia, è sensato non averne? Prova a pensare…

Continua a leggere…

Infografica | Esercizio di Mindfulness per la fame nervosa (con gli orsetti gommosi!)

Mangiamo spesso di fretta, tanto da non renderci conto del gusto delle cose che mangiamo. Se poi si soffre di fame nervosa, la velocità aumenta e anche la quantità del cibo ingurgitato. Oggi ti propongo un esercizio di mindfulness per la fame nervosa. Occorrente? Gli orsetti gommosi (che buoni!!!) e 5 minuti di tempo per…

Continua a leggere…

Impara a dar voce ai tuoi bisogni

Impara a dar voce ai tuoi bisogni

Ormai è quasi Natale. Le strade si riempiono di luminarie e l’aria emana profumo di panettone (o forse no, ma nei miei ricordi di bambina c’è quel profumo di pandolce ligure, che veniva impastato a casa l’8 Dicembre, per poi regalarlo agli amici di famiglia).  Scommetto che hai anche preparato una lista dei regali da…

Continua a leggere…

4 dritte per affrontare la sindrome dell’impostore

“Non sono abbastanza. Devo per forza fare quel corso di aggiornamento per rimediare…prima o poi arriverà qualcuno a smascherarmi, mostrando al mondo che sono un incapace” Ti è mai capitato di dirti una frase simile? A molti dei miei pazienti capita continuamente. Anche se si presentano per altri problemi, prima o poi i nodi arrivano…

Continua a leggere…

Segui i tuoi sogni, poi fatti il mazzo per realizzarli

Segui i tuoi sogni, poi fatti il mazzo per realizzarli

Il motto che trovi sulla homepage di questo sito è “Segui i tuoi (bi)sogni, loro conoscono la via“. Lo ammetto, sui sogni e sui bisogni ho la fissa: credo fermamente che solo tenendone conto si possa vivere serenamente.  Credo così tanto in questo, che ho scelto un modello di psicoterapia che sia basa proprio sul…

Continua a leggere…

3 consigli per affrontare la paura del giudizio

Superare la paura del giudizio

Giuliana ha una riunione con nuovi colleghi . Si inizia con un classico giro di presentazioni. La paura del giudizio si trasforma, ben presto in vera e propria ansia. Sente il cuore che inizia a galoppare nel petto, l’agitazione sale, diversi pensieri affollano la testa: “E ora cosa dico? Sembro così noiosa…“. Si ferma un…

Continua a leggere…

4 lezioni di mindfulness spiegate da Giotto (il gatto)

La mindfulenss spiegata da Giotto (il gatto)

Questo qui sopra è Giotto. Quando l’ho trovato, un paio di giorni prima di Pasqua, aveva solo quattro giorni (forse meno). Miagolava disperatissimo in un prato (nel tempo, abbiamo scoperto che si tratta di un piccolo DramaQueen, ma quel giorno credo fosse disperato davvero). Abbiamo aspettato un po’, ma la sua mamma non è più…

Continua a leggere…

Page 1 of 4