Depressione: cos’è, perché, cosa fare

Depressione cos'è perché cosa fare

“Sono depresso!” Lo diciamo o sentiamo dire spesso, ma cosa vuole dire essere DAVVERO depressi? Cosa comporta la diagnosi di depressione? Provo a spiegarvelo nel TeaPost di oggi, anche se l’argomento è vastissimo e meriterebbe più approfondimento. Cos’è la depressione? Quali sintomi porta? Iniziamo subito dicendo che la depressione è invalidante. Quindi via tutte quelle…

Continua a leggere…

Burn-out : cos’è, perché, cosa fare

Burn-out: cos'è, perché, cosa fare

Qualche settimana fa abbiamo parlato di esaurimento nervoso. Vi avevo detto che avremmo affrontato il tema del burn-out a parte, perché è un po’ più specifico. In che senso? Il burn-out è sì una forma e stress e “di esaurimento”, ma riguarda strettamente l’ambito lavorativo. Cos’è il burn-out? E’ una parola difficile da tradurre in…

Continua a leggere…

L’esaurimento nervoso non esiste (o forse sì)

Esaurimento nervoso non esiste | Cos'è, sintomi, cosa fare

“Buongiorno, avrei bisogno di un appuntamento““Certamente, posso chiederle in linea di massima le motivazioni? Così cerco di capire se posso esserle d’aiuto io in prima persona o meno“. “Sì, ho avuto un esaurimento nervoso” . Nel linguaggio comune la dicitura “esaurimento nervoso” è diffusissima. In genere, la usiamo per fare riferimento a un periodo in…

Continua a leggere…

Intervista | Quando i pensieri tormentano

Intervista | Quando i pensieri tormentano

Oggi, per parlare di pensieri intrusivi, lascio la parola a V. (28 anni) che mi ha contattata perché c’erano alcuni pensieri e immagini che la tormentavano in continuazione. Capita a moltissime persone e quasi tutte hanno il timore di essere prese per matte. In realtà non c’è nulla di pazzo in questo, anzi…! Si tratta…

Continua a leggere…

Vorrei avere tutto sotto controllo

Vorrei avere tutto sotto controllo

E’ il desiderio di molti: avere tutto sotto controllo. Qualcuno lo tiene più nascosto, qualcuno lo dichiara apertamente, in ogni caso la faccenda dell’avere tutto sotto controllo crea innumerevoli ansie (nei casi peggior, è alla base degli attacchi di panico e/o di fame nervosa). Piccola nota: quando abbiamo un attacco di panico, pensiamo di perdere…

Continua a leggere…

Chi è capace di rilassarsi?

Chi è capace di rilassarsi?

Siamo tutti bravi ad affermare di aver bisogno di un periodo di relax, soprattutto in periodi come questo, quando abbiamo un intero anno di studio/lavoro sulle spalle. Quanti, tuttavia, sono DAVVERO capaci di rilassarsi? Se dovessi fare una stima sulla base dei miei pazienti, direi pochi! Molti partono con le migliori intenzioni, ma chissà come…

Continua a leggere…

Quattro cose da NON dire a chi sta soffrendo

4 cose da non dire a chi sta soffrendo

Non è facile stare vicino a chi sta soffrendo (a proposito, se la persona che dovete aiutare soffre di ansia e attacchi di panico ne avevo parlato qui). La sofferenza altrui ci mette spesso in imbarazzo e sembra toglierci ogni strumento utile: qualunque cosa diciamo o facciamo, comunque non potremo mai eliminare davvero quella sofferenza.…

Continua a leggere…

Intervista | Giunta a 30 anni: il dubbio assoluto!

Intervista | Giunta a 30 anni dubbio assoluto

Oggi vi propongo un’intervista fatta a G., che di anni in realtà ne ha 29. Il titolo, però, rende bene l’idea rispetto a quello che le ho chiesto di raccontare: il momento di confusione che si vive nel momento in cui si raggiunge un momento (o un’età) che segna un punto di svolta. Come ormai…

Continua a leggere…

Non riesco più a studiare

non riesco più a studiare

“Le ho provate tutte, ma non riesco più a studiare, non riesco proprio a stare sui libri. Passo le ore con il libro aperto davanti e alla fine non ricordo nemmeno quello che ho letto (se ho letto!)“ Certo, non che la voglia di studiare sia la caratteristica principale degli studenti (spesso, si sviluppa dopo,…

Continua a leggere…

Colloqui con la psicologa | La crisi post-partum nei papà

Colloqui con la psicologa | Crisi post-partum nei papà

Oggi vi parlo di un fenomeno che mi capita di vedere sempre più spesso in studio: la crisi post-partum nei papà. Non possiamo parlare, ovviamente, di vera e propria depressione post-partum, ma c’è un fenomeno molto simile che, nella mia esperienza, arriva un pochino più avanti nei mesi.  Se nelle donne, i sintomi “depressivi” possono…

Continua a leggere…

Page 1 of 4